spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 39 1
Settimana 40 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 41 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 42 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 43 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 44 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 14 arrow "Le Donne della Costituente" tornano a Montecitorio
"Le Donne della Costituente" tornano a Montecitorio PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
giovedý 31 maggio 2007

ImageROMA - Nell'ambito delle celebrazioni per il 60°anniversario dell'Assemblea Costituente giovedì 31 maggio 2007 nella Sala della Lupa di Palazzo Montecitorio ha avuto luogo la cerimonia di presentazione del volume "Le donne della Costituente".

Alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, della Ministra per i Diritti e le pari opportunità, Barbara Pollastrini, dopo il saluto e i discorsi d'apertura del Presidente della Camera dei deputati, Fausto Bertinotti e del Presidente della Fondazione della Camera, Pier Ferdinando Casini, sono intervenute Marisa Rodano (che fu tra le più giovani elette di quella prima Assemblea), Maria Romana De Gasperi, figlia dello statista presidente del Consiglio dei Ministri e Giorgia Meloni, attuale Vice Presidente della Camera dei deputati.

Marisa Rodano, che fu tra le più giovani elette di quella prima Assemblea, ricorda il grande lavoro svolto "da quelle 21 pioniere di età diverse e provenienti da esperienze ancora più diverse: dalle reduci della lotta partigiana a quelle che venivano dalle carceri del fascismo, ma anche giovani studenti e studentesse". Rodano ha poi elogiato le curatrici del volume, e sottolineato come dai resoconti dell’attività parlamentare emerga la qualità del lavoro svolto da quei primi parlamentari. Il lavoro di donne ed uomini consapevoli, che immaginavano il futuro di un paese libero e democratico nel quale tutte e tutti potessero avere accesso alle opportunità che la democrazia consente.

Maria Romana De Gasperi, figlia dello statista che fu a capo del governo negli anni della Costituente, ha ricordato i rapporti dei genitori improntati -più di settant’anni fa- al rispetto reciproco, alla condivisione ed alla parità.

Giorgia Meloni, trentenne Vice Presidente della Camera dei deputati, ed una tra le poche giovani deputate di questa legislatura, ha ricordato come la nostra costituzione sia improntata ai valori dell’inclusione piuttosto che dell’esclusione.

Il volume, pubblicato nella Collana promossa dalla Fondazione con gli Editori Laterza e curato da Maria Teresa Morelli, è introdotto da un saggio storico di Cecilia Dau Novelli e contiene, oltre ai testi degli interventi pronunciati alla Costituente, ampie biografie di ciascuna delle 21 donne elette ed una ricca bibliografia sulla materia. L'opera è corredata da un Dvd che riporta, tra gli altri materiali, una lunga intervista all'ex Presidente della Camera, Nilde Iotti.

Alla vigilia della raccolta di firme sulla legge di iniziativa popolare “50E50 ovunque si decide” (il 2 giugno al via ufficiale) la lettura di quei dialoghi e dibattiti consente di misurare la “distanza” tra i parlamentari di allora e quelli di ora.

 

Ultimo aggiornamento ( domenica 03 giugno 2007 )
 
Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB