spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 28 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 29 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 30 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 31 29 30 31
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 17 arrow Il governo di Gordon Brown è "amico delle donne"?
Il governo di Gordon Brown è "amico delle donne"? PDF Stampa E-mail
Scritto da i.giacobbe   
lunedì 30 aprile 2007

ImageLe associazioni femministe inglesi hanno dichiarato nei giorni precedenti l'insediamento del nuovo governo "E' vitale che Gordon Brown dimostri come il governo inglese sia amico delle donne e che le donne sono al centro dell'attenzione del governo". Crediamo che le femministe inglesi dovranno dichiararsi , dopo le nomine delle ministre e delle sottosegretarie, soltanto parzialmente soddisfatte. A fronte della nomina -per la prima volta -di una donna a Ministro degli interni ,è complessivamente immutato il numero di donne al governo - 8 con Tony Blair e 8 con Gordon Brown - e si dovra ancora attendere prima che si materializzi  così come auspicato, la prima donna "Chancellor" .

Ultimo aggiornamento ( giovedì 05 luglio 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB