spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 45 1 2 3 4
Settimana 46 5 6 7 8 9 10 11
Settimana 47 12 13 14 15 16 17 18
Settimana 48 19 20 21 22 23 24 25
Settimana 49 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Altri argomenti arrow Annunci arrow Dalla protesta alla proposta: Lista Civica lo sbocco elettorale per chi cerca il nuovo?
Dalla protesta alla proposta: Lista Civica lo sbocco elettorale per chi cerca il nuovo? PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
domenica 16 settembre 2007

ImageDopo il V-Day, parte dal Blog di Beppe Grillo anche il “via libera” ai cittadini che desiderano entrare in politica “per la loro tutela e per quella dei loro figli” attraverso le liste civiche. A quelle liste che rientreranno nei criteri che nei prossimi giorni verranno indicati, Grillo "assegnerà" una certificazione di trasparenza. Necessario ovviamente essere incensurati e non essere iscritti a partiti, ma le liste che avranno passato il test, saranno pubblicizzate dal blog e qui potranno incontrarsi.


Image«Lista civica per la Repubblica dei cittadini», si è già organizzata, ed il 6 ottobre sarà in Piazza Farnese a Roma. Il movimento politico nato lo scorso 31 maggio per iniziativa di Pancho Pardi insieme ad Elio Veltri, Oliviero Beha e Roberto Alagna, raccoglieva il sostegno dello stesso Grillo per l’obiettivo fondante del manifesto del ritorno all’etica della politica. Si tratta di un movimento che unisce le esperienze delle liste civiche e dei girotondi in un progetto "per superare il sistema di questi partiti e congedare  l’attuale casta dirigenziale. «Beppe Grillo a maggio è stato firmatario del nostro manifesto – dice Roberto Alagna - ma non vuole scendere in politica. Per questo cerchiamo di dare noi uno sbocco elettorale a chi era in piazza con lui». Il 6 ottobre è stata dunque indetta un’assemblea pubblica alla quale si invitano tutte le persone che in questo progetto riformatore si riconoscono. Nella bozza dei criteri fondamentali  proposta da Pancho Pardi, il recupero della legalità, la salvaguardia dell’uguaglianza tra i cittadini, la parità di genere e la salvaguardia dei beni comuni.

Ultimo aggiornamento ( domenica 16 settembre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB