spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 22 arrow CHI SALE
CHI SALE PDF Stampa E-mail
Scritto da Osservatorio della Redazione   
martedý 13 novembre 2007

ImageDIRITTI - Il 7 novembre Acnur (l’Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati) ha presentato un videogioco per sensibilizzare i più giovani al tema dei rifugiati.  Il progetto pedagogico on-line si chiama “Against all odds”, e per giocare basta connettersi al sito http://www.playagainstallodds.com. E' un mondo virtuale dall’atmosfera piuttosto cupa, dove gli stessi colori richiamano alla serietà del gioco di immedesimazione. Qui il mondo è diviso in tre schemi: “Guerra e conflitto”, “Frontiera” e “Una nuova vita”. Nei panni del “rifugiato” i giocatori affrontano scelte dense di significati. Non certo facile abbandonare ilegalmente un paese in guerra, attraversare un confine, intrecciare rapporti di fiducia, cercare rifugio.  Neanche una volta  “dall’altro lato” i problemi sono finiti, perchè qui si affrontano situazioni di intolleranza e discriminazioni.

Sul sito del gioco è presente anche una sezione informativa sulle condizioni dei rifugiati politici nel mondo, ed una sezione speciale dedicata agli insegnanti, dalla quale è possibile scaricare lezioni, progetti educativi e altre risorse pedagogiche. Il software è gratuito, e disponibile in varie versioni, nelle lingue inglese, tedesco, norvegese, greco e svedese. Un consiglio: val la pena provare a "giocare"!

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 novembre 2007 )
 
< Prec.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB