spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 22 arrow Mamme in piazza in difesa dell'allattamento al seno
Mamme in piazza in difesa dell'allattamento al seno PDF Stampa E-mail
Scritto da DIRE   
marted́ 13 novembre 2007

ImageROMA - Sit-in davanti a Montecitorio il 13 movembre per chiedere una legge che proibisca la commercializzazione ed ogni forma di pubblicità dei sostituti del latte materno. Lo ha organizzato un gruppo di associazioni di genitori e ostetriche. Un sit-in per sensibilizzare  parlamento e opinione pubblica alla necessitá di una legge contro le continue pressioni delle aziende che commercializzano alimenti per l’infanzia.  “Entro il 31 dicembre 2007 – segnalano le associazioni promotrici - il governo italiano dovrà varare una nuova direttiva europea (la 2006/141/CE del 22 dicembre 2006), che comporterà una profonda revisione della disciplina vigente in materia. Sarà finalmente l’occasione per dettare regole chiare e precise sulla pubblicità e l’etichettatura dei sostituti del latte materno. E porre un freno agli episodi di conflitto di interessi tra sistemi sanitari e aziende”.

In particolare i promotori dell’iniziativa chiedono che venga proibito qualsiasi tipo di pubblicità (anche nelle cosiddette riviste di puericultura), sia essa riferita ai latti di partenza sia agli altri latti (di proseguimento, di crescita, speciali), sia ai biberon e alle tettarelle; siano chiaramente differenziati i diversi tipi di latte usando nomi, confezioni ed etichette diverse, e non solo il numero; i genitori vengano informati che si tratta di prodotti non sterili, e che le istruzioni per la ricostituzione, la conservazione, la manipolazione e l’uso di questi prodotti vengano standardizzate seguendo le raccomandazioni dell’Oms del 2007; siano usati caratteri ben visibili anche per gli avvisi riguardanti la superiorità del latte materno, la difficoltà di riprendere l’allattamento al seno una volta iniziata l’alimentazione artificiale, e le improprie qualità nutrizionali dei prodotti artificiali. (DIRE)

Ultimo aggiornamento ( marted́ 13 novembre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB