spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Internazionale arrow Il nuovo trattato dell'Unione Europea
Il nuovo trattato dell'Unione Europea PDF Stampa E-mail
Scritto da I.Giacobbe   
mercoledý 07 novembre 2007

Image Nel corso del Consiglio Europeo che si terrà a Bruxelles il 13 e 14 dicembre sarà ufficialmente firmato dagli Stati membri il nuovo Trattato dell'Unione Europea.  Seguirà poi la ratifica da parte di tutti i 27 Paesi UE, con l’obiettivo della sua entrata in vigore prima delle prossime elezioni del Parlamento europeo del giugno 2009.

Le principali novità del Trattato di riforma
Il nuovo Trattato modifica i Trattati esistenti: il Trattato sull’Unione europea (TUE) e il Trattato che istituisce la Comunità europea (TCE), stabilendo per quest’ ultimo anche la nuova denominazione di Trattato sul funzionamento dell’Unione (TFU). Il testo di Lisbona recepisce gran parte delle riforme introdotte dal Trattato di Costituzione europea, pur rivedendo o eliminando alcune disposizioni in esso contenute con l’obiettivo di superare il dissenso o le divergenze di alcuni Stati membri (Francia e Olanda in primo luogo, ma anche Regno Unito e Polonia).

◊ Tra le riforme previste dal Trattato costituzionale che vengono integrate nel TUE e nel TFU si ricordano in particolare:
▪ l’abolizione dell’attuale struttura a “tre pilastri” dell’Unione;
▪ il riconoscimento della personalità giuridica unica dell'Unione, che le darà maggiore potere negoziale e visibilità sulla scena internazionale.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB