spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Lavoro arrow Pari Opportunità: la ricerca combatte le disuguaglianze
Pari Opportunità: la ricerca combatte le disuguaglianze PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
giovedì 13 dicembre 2007

ImageROMA - Il 12 Dicembre si è tenuto nella capitale  il “Global Forum on gender statistics”, incontro internazionale promosso tra gli altri dall’Istat e dalle Nazioni Unite, per rilanciare le statistiche di genere come strumento per la progettazione di politiche per favorire le pari opportunità tra donne ed uomini.

La sottosegretaria Donatella Linguiti, del Ministero per i Diritti e le Pari Opportunità, intervenendo all’evento ha sottolineato la necessità di “utilizzare il punto di vista di genere nella costruzione di metodologie e indicatori statistici, affinché si abbiano strumenti migliori per combattere la disuguaglianza e le discriminazioni ma anche per implementare ricerche che forniscano dati adeguati per le politiche di mainstreaming ed empowerment delle donne.”

“Per poter progettare politiche di genere e monitorare poi gli obiettivi raggiunti abbiamo bisogno di statistiche che tengano conto della differenza sessuale e che permettano di far emergere fenomeni poco noti ma nei quali le donne sono protagoniste” – ha proseguito Linguiti – “e per questo come ministero per le pari opportunità intendiamo continuare il rapporto, che ha ormai una storia consolidata, con l’Istat, che con competenza ha svolto indagini importanti, come quella sul lavoro non retribuito e la violenza sulle donne”.

“Come Ministero per le Pari Opportunità, siamo quindi convinti dell’importanza di questi momenti di discussione, per contribuire alla costruzione di strumenti di ricerca che possano migliorare il nostro lavoro per combattere disuguaglianza e discriminazioni. L’Italia, come in passato, sarà certamente presente nel sostenere questo lavoro”, così ha concluso la sottosegretaria Linguiti.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB