spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3 4 5 6
Settimana 32 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 33 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 34 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 35 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Articoli arrow Franca Rame al Mamiani e "l'invidia dell'Utero "
Franca Rame al Mamiani e "l'invidia dell'Utero " PDF Stampa E-mail
Scritto da Irene Giacobbe   
lunedì 03 marzo 2008

ImageRoma. "Sono venuta quì per parlare di legge 194, di violenza sessuale, se lo volete, ma non di questa vicenda meschina delle scritte". E con queste parole che Franca Rame apre il dialogo con gli studenti del Mamiani, assiepati nella palestra. L'hanno invitata a partecipare ad un'assemblea straordinaria organizzata dal collettivo studentesco del liceo il 29 scorso, dopo che sulle mura esterne del liceo erano apparse scritte di stampo neofascista. Una recitava "A Franca Rame gli è piaciuto" con esplicito riferimento allo stupro "politico" subito dalla donna, oggi senatrice, nel marzo del 1973.

Il preside Cosimo Guarino, rivolgendosi agli studenti in aperura dell'assemblea sottolinea che "viviamo una stagione di violenza e infamie che vanno contrastate". Una collaboratice legge l'articolo "Voglia di giustizia" scritto da Dario Fo nel 1999 quando si scoprì che dietro lo strupro della moglie c'era la mano di un ufficiale della divisione dei carabinieri "Pastrengo". L'assemblea prosegue con il racconto delle sperienze politiche di quel periodo e dell'impegno di Franca Rame e Dario Fo in "Soccorso Rosso", l'esperienza del teatro nelle fabbriche, la contrarietà verso l'azione violenta delle Brigate Rosse. ...Si apre il dibattito e alcune studentesse sottolineno il fatto che la 194 va cambiata "solo per risolvere la questione dell'obiezione di coscienza dei medici".

Franca Rame ricorda che "abortire e qualcosa di orribile , doloroso,sbagliato, che non ti togli dalla testa ...ma questo noi donne lo sappiamo". Sono il Papa e Ferrara che purtroppo non lo sanno. Iinfine ricorda quanto era già stato scritto da una allieva di Freud: sono gli uomini che hanno invidia dell'utero delle donne, Il papa e Ferrara sono uomini..

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB