spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 13 1 2
Settimana 14 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 15 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 16 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 17 24 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Da 8 Marzo a 8 Marzo PDF Stampa E-mail
Scritto da LA REDAZIONE   
sabato 08 marzo 2008

Image2008 ANCORA UN 8 MARZO DI LOTTA

Attualità di una giornata di lotta che da 100 anni non perde significato. Ieri, 7 marzo a Roma il movimento femminista ha riproposto con un corteo da Piazza Navona i temi dell'autodeterminazione e della difesa della libertà di scelta. Oggi 8 marzo a Roma le organizzazioni sindacali, sempre a Piazza Navona, ricorderanno l'attualità delle lotte per il lavoro, contro le discriminazioni, e le disparità retributive. L'attualità dei temi è sotto gli occhi di tutte.   Noi Vi riproponiamo il volantino della prima manifestazione del movimento femminista a Roma. L'anno era il 1972 , la piazza era Campo de' fiori, dove il papa aveva fatto bruciare vivo l "'eretico" Giordano Bruno. Su un grande striscione era scritto:"Non c'è liberazione della donna senza rivoluzione " e sui volantini distribuiti in piazza si leggeva : 8 marzo 1972 .... e la donna è ancora schiava! 90 o 40 ore settimanali di lavoro in casa non pagato, e la donna è casalinga comunque ! Se sei OPERAIA , stanca di essere assunta per ultima e licenziata per prima, relegata ai lavori meno qualificati e meno retribuiti; ...

Se sei IMPIEGATA , stanca di essere la dattilografa, la segretaria del capufficio, costretta continuamente alla "bella Presenza" Se sei INSEGNANTE e ti sei accorta che la carriera di educatrice è l'unica offerta alle donne che hanno studiato; Se sei DISOCCUPATA e magari laureata o diplomata e per sopravvivere sei costretta a lavori di ripiego come la vendita di detersivi o il baby sitting; Se sei STUDENTESSA e hai capito che è illusorio sperare che la tua vita possa essere diversa da quella di tua madre; Se sei MADRE non per tua scelta, e vuoi decidere se e quando diventarlo ancora; se ti sei accorta di essere un OGGETTO SESSUALE per l'uomo e invece vuoi vivere la tua sessualità in modo libero e soddisfacente ; se stai cadendo nella TRAPPOLA DEL MATRIMONIO perchè credi che un marito ti possa dare sicurezza economica e prestigio sociale; in una parola

SE SEI DONNA , LOTTIAMO INSIEME PER LA NOSTRA LIBERAZIONE !

Seguiranno molti altri 8 marzo, giornate di lotta per ottenere e difendere il divorzio, l'aborto, il diritto alla contraccezione, la parità sul lavoro, la lotta alle discriminazioni, una legge contro lo stupro e la violenza, contratti di lavoro non a "sesso unico" e per comprendere che FEMMINISMO, riscoperta della propria storia, valorizzazione, autodeterminazione sono le "armi" di una rivoluzione che senza guerra, senza sangue, senza lacrime continuia a cambiare il mondo .

2008 ANCORA UN 8 MARZO DI LOTTA

Ultimo aggiornamento ( sabato 08 marzo 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB