spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Discriminazioni Multiple arrow Lavoro Minorile: un seminario per parlarne
Lavoro Minorile: un seminario per parlarne PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
martedì 15 aprile 2008

ImageROMA - Lavoro minorile e diritti dell'infanzia: le Associazioni del Coordinamento PIDIDA" Per I Diritti dell'Infanzia e Dell'Adolescenza" in occasione dell'anniversario dell'uccisione di Iqbal Masih, lavoratore bambino e sindacalista Pakistano ucciso all'età di 13 anni, organizzano il Primo Seminario Nazionale sul lavoro il 16 aprile nella capitale, presso l'Auditorium di Unicef Italia, Via Palestro n. 68, dalle 10 alle 17. Nel mondo le stime identificano 246milioni i bambini lavoratori di età compresa tra i 5 e i 17 anni...

Aperto a tutte le associazioni ed alle realtà del Terzo Settore che si occupano della promozione e tutela dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza nel nostro Paese e nel mondo, sarà un'occasione di per lo scambio di esperienze e buone prassi. Presenti anche delegazioni di ragazzi lavoratori dalla Colombia e dell'Afghanistan, questi ultimi, il 17 aprile, si sposteranno a Firenze per una conferenza stampa e un incontro con le istituzioni locali presso l'Istituto degli Innocenti. Nelle sessioni di lavoro interverranno i rappresentanti Ministero degli affari esteri, Save the Children e Unicef.

L' ILO, l'Organizzazione Internazionale del Lavoro, stima in 246milioni i bambini lavoratori di età compresa tra i 5 e i 17 anni, di cui 111 milioni al di sotto dei 15 anni lavorano in condizioni di grande rischio e dovrebbero "cessare di lavorare immediatamente". 8,4 milioni di minori sono vittime della schiavitù, della tratta degli esseri umani, del lavoro per debito o di altre forme di lavoro forzato, del reclutamento forzato in conflitti armati, prostituzione, pornografia ed altre attività illecite, mentre  le bambine sono particolarmente richieste per i lavori domestici. (Fonte Anti-Slavery)

(Fonti: Dire/Pidida/Anti-Slavery/ILO)

Ultimo aggiornamento ( martedì 15 aprile 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB