spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2020 Agosto 2020 Settembre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2
Settimana 32 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 33 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 34 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 35 24 25 26 27 28 29 30
Settimana 36 31
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Politica e Attualità arrow Elezioni: i risultati che non ti aspetti
Elezioni: i risultati che non ti aspetti PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
martedì 15 aprile 2008

ImageROMA - Terra bruciata a sinistra, dove l'inaspettata debacle terrà fuori dal Parlamento forze da sempre presenti nella politica italiana. Con l'Arcobaleno dunque alla porta -se non alla gogna- il presidente uscente della Camera Fausto Bertinotti. Nulla da fare per gli ex ministri Fabio Mussi (Ricerca ed Università) ed Alfonso Pecoraro Scanio (Ambiente). Insieme a loro, fuori dalle aule parlamentari, anche Rita Borsellino, e la transgender Vladimir Luxuria che condividono la stessa sorte del candidato premier del Partito socialista, Enrico Boselli (adesso dimissionario). Con il PDL sono dentro Giuseppe Ciarrapico e Michela Vittoria Brambilla, Manuela Di Centa (l'ex campionessa di sci) e Gabriella Carlucci (ex conduttrice televisiva). Riconfermata anche Mara Carfagna. Arrivano la giornalista Diana de Feo (moglie del direttore di TG4 Emilio Fede) e Umberto Scapagnini (medico personale di Berlusconi) e per l'Unione di Centro ci saranno l'ex governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro, l'intramontabile Rocco Buttiglione, Lorenzo Cesa e Pier Ferdinando Casini, fuori invece Ciriaco De Mita. Con i Radicali sono dentro Bonino e Turco, mentre Francesco Storace e Daniela Santanchè della Destra, cadono vittime della soglia di sbarramento, in buona compagnia con Giuliano Ferrara, "spernacchiato" a suo dire da Italia ed italiani con uno sparuto 0,4%.Con l'Italia dei valori viene eletto al senato in Toscana il leader di libera cittadinanza "Pancho" Pardi.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 16 aprile 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB