spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Gennaio 2020 Febbraio 2020 Marzo 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 5 1 2
Settimana 6 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 7 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 8 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 9 24 25 26 27 28 29
 

 


AFFI


 
tel_antiviolenza_donna
video testimonianza Bignardi

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home
Feminism 2020
Cultura - Nutrire la mente
Scritto da Irene Giacobbe   

ImageRoma 20-02-2020 - E' in arrivo la terza edizione di "Feminism" la fiera dell'editoria delle donne che si tiene alla Casa Internazionale delle Donne di Roma dal 5 all'8 marzo. Madrina dell'edizione 2020 sarà Maria Rosa Cutrufelli e il percorso ricco di libri, di incontri, e "ludiche emozioni" vedrà protagoniste donne di ogni età in ogni stanza del complesso dell'Ex Buon Pastore curato, mantenuto e pagato dal lavoro volontario di tante donne felicemente "nate nel femminismo" e nel confronto politico sapiente.

per il programma e ogni utile informazione collegarsi al sito https://www.casainternazionaledelledonne.org/index.php/it/home

 
Tre Stelle Michelin: nel mondo solo 5 chef donna
FOOD & WINE - CUCINE STELLATE - Evoluzioni e rivoluzioni
Scritto da Eva Panitteri   

ImageSTELLE - Il fantastico mondo delle cucine stellate, quelle con le prestigiose Tre Stelle Michelin, conta solamente 5 chef donna.

In un elenco di oltre 130 ristoranti, i numeri parlano chiaro: quelli guidati o co-guidati da una chef rappresentano meno del 4% del totale. Nel mondo.

In Italia sono due, ma si tratta di ristoranti a guida condivisa, con cucine dove le stelle sono il risultato di una collaborazione tra donne e uomini.

Ma chi sono le 5 chef il cui lavoro regala emozioni stellate?

Leggi tutto...
 
WINE - Enoturismo di qualità con la guida Bibenda
FOOD & WINE - EnoTurismo & EnoGastronomia
Scritto da Eva Panitteri   

ImageITALIA DEL VINO - Il turismo del vino non stanca mai e se l'enoturismo colto viaggia alla ricerca di novità e informazioni, la GUIDA BIBENDA 2020 orienta anche l'andare per cantine.

Proposta in versione classica, ma anche in versione digitale con App, acquistabile online, questa è una guida unica nel proprio genere che mette a disposizione tramite i nostri cellulari, a portata di click, uno “strumento formidabile per il turismo di settore”. Anche grazie al servizio di geolocalizzazione “che in qualunque momento mostra i punti di interesse nei paraggi, cioè aziende vinicole e ristoranti”.

Offre inoltre una prestigiosa TopTen, il meglio del meglio dei 25mila i vini degustati e selezionati e, tra questi, raggruppa i 665 premiati con il massimo del punteggio: i 5 Grappoli. Indica infine tutte le 2131 aziende recensite.

Una guida, insomma, che mette in fila il meglio del Made in Italy enogastronomico e dell’Olio Extravergine di Oliva, con i top best della campagna olearia 2019-2020, mentre racconta, regione per regione e località per località non solo i prodotti, ma anche gli uomini e le donne che li realizzano”, insieme a tecniche, tradizioni e territori di riferimento.

https://www.bibenda.it/guidaweb/index.php

 
Enoturismo: Città del Vino indaga l'Italia
FOOD & WINE - Olio Extravergine di Oliva
Scritto da Eva Panitteri   

ImageENOTURISMO IN ITALIA - Il turismo del vino ha conosciuto negli ultimi anni veri e propri picchi di offerta e presenze. Nonostante tutto, raramente le proposte riflettono i valori alla base di quello che dovrebbe essere, anche e soprattutto, un processo culturale equiparabile alla visita di Musei o Cattedrali. Così, vigneti, cantine e aziende sono raramente rispettati nella propria essenza e troppo spesso 'venduti' come parco giochi. Chi sceglie di occuparsi di enoturismo dovrebbe invece imparare a distinguersi puntando ai saperi collegati alla produzione, ai tempi della natura ed alle pause che appartengono alla terra ed ai processi del vino stesso. In considerazione anche del fatto che la fascinazione esercitata da questo mondo e dal business che negli anni gli è cresciuto intorno, attirano nuovi sguardi, nuove professioni e nuove partecipazioni. Nel bene e nel male.

Leggi tutto...
 
Ministra Bonetti: la violenza va riconosciuta
Violenza di genere - diffondere la cultura della non violenza
Scritto da Eva Panitteri   

ImageVIOLENZA CONTRO LE DONNE - La Ministra Bonetti, responsabile delle Pari Opportunità, dopo l’escalation di femminicidi degli ultimi giorni ed il monologo di Rula Jebreal a Sanremo, proclama impegni futuri verso i/le giovani nelle scuole con azioni per imparare a “riconoscere i sintomi di una relazione alterata tra maschi e femmine”. Si potrebbe già partire dando il buon esempio: occorrerebbero a questo Ministero un sito istituzionale che informi ed includa le Pari Opportunità (attualmente funziona solo la pagina per la Famiglia) ed un focus diverso nella biografia della Ministra: una donna definita “Il Ministro”, “sposata con…” e “mamma di…” non comunica certo quella volontà di “integrazione di genere” che la stessa oggi dichiara necessaria, in un’intervista a Repubblica, per la “valutazione dell'impatto sulla parità di genere per tutte le politiche che si introducono, in modo che la parità aumenti trasversalmente in tutta l'azione di governo”.

L’auspicata “mobilitazione culturale” sulla parità dovrebbe iniziare dall’uso di parole di parità da parte delle rappresentanti delle Istituzioni. Le famiglie delle donne vittime di violenza, il Paese, le scuole e tutte le donne, attendono azioni e segnali concreti che superino la desueta strategia politica degli annunci. Ed attendono una coerente guida alle Pari Opportunità.

 
DIRITTI: al Campus Biomedico di Roma obiezione di coscienza imposta
Diritti & Diritti Umani - Salute per tutte/i
Scritto da La Redazione   

ImageDal 2014 per accedere ad una scuola di specializzazione i medici devono sostenere un concorso, a seguito del quale vengono assegnati alle scuole accreditate, sulla base di una graduatoria nazionale. Tra le scuole di possibile destinazione vi è la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia del Campus Biomedico di Roma, che nella sua carta definisce “crimine” l’interruzione volontaria della gravidanza e impone l’obiezione di coscienza, in aperta violazione della legge 194 che riconosce il diritto del personale sanitario a sollevare obiezione di coscienza esclusivamente in base ad una scelta personale, e non come linea di condotta imposta. Nella sua Carta delle Finalità, agli articoli 10 e 11, stabilisce che i programmi di studio devono ignorare temi quali contraccezione e interruzione volontaria della gravidanza. Sono sempre i diritti delle donne ad essere presi di mira...

La preparazione fornita dalla Scuola di Specializzazione del Campus Biomedico è pertanto parziale ed incompleta, così l’Associazione Medici Italiani Contraccezione e Aborto (AMICA) attraverso una conferenza stampa GIOVEDI’ 30 Gennaio 2020 alle ore 11:30, presso la Sala stampa Camera dei Deputati chiederà ai Ministri della Salute e dell’Università e della Ricerca di revocare l'accreditamento a questa Scuola di Roma se non sarà assicurata una formazione completa.

 
OLIO EVO: a marzo Bibenda presenta i suoi '5 Gocce'
FOOD & WINE - Olio Extravergine di Oliva
Scritto da Eva Panitteri   

ImageOLIO EVO: CONOSCERE LA QUALITÀ - "Conosciamo ancora poco l’olio extravergine di qualità". Manca ancora una cultura di questo prodotto e scarseggiano i luoghi dove farne l’assaggio. Lo afferma Maurizio Saggion, esperto di EVO, formatore e docente Fondazione Italiana Sommelier e AISO. L'autore del libro "Il Raccolto dei Racconti. Storie di olivi, olive e olio extravergine d'Italia" afferma inoltre: conoscendo la “qualità delle persone” si conosce la qualità dei loro prodotti. Ricco di antiossidanti e polifenoli l'EVO di qualità ottenuto con i moderni metodi di frangitura è un potente antinfiammatorio e berne un cucchiaio al mattino è la prima profilassi anticancro. E' anche per questo motivo che negli ultimi nel settore si vede fermento e gli oli di qualità sono più cercati, assaggiati, valutati, recensiti e premiati. E compaiono anche di più sulle tavole italiane nonostante i prezzi più alti rispetto alla selezione dei supermercati. Per chi ama l'olio di alta qualità torna a breve anche uno degli appuntamenti più attesi: Sabato 21 Marzo 2020, Bibenda e AISO organizzano a Roma la cena di gala dedicata ai migliori oli EVO, la festa dei '5 Gocce 2020' che presenterà e premierà le migliori espressioni della campagna olearia 2019.

https://www.cinquesensi.it/prodotto/il-raccolto-dei-racconti/

https://youtu.be/EQ6_iQNHqdw

https://fondazionesommelieremiliaromagna.it

 

 
Festival 2020 del Giornalismo Alimentare: Cultura e Formazione
FOOD & WINE - Appuntamenti
Scritto da Eva Panitteri   

Image

FORMAZIONE - L’edizione 2020 del Festival del Giornalismo Alimentare a Torino offre 20 crediti per la formazione continua dei giornalisti, suddivisi tra le diverse giornate. È già possibile iscriversi ai singoli moduli (5 moduli di 4 ore ciascuno) sulla piattaforma SIGEF. La quinta edizione ha per nuova sede il Centro Congressi del Lingotto, in Via Nizza 280 (fermata Metro Lingotto). Saranno tre giorni interamente dedicati alle tematiche di maggiore attualità della comunicazione del cibo, del vino, delle filiere. Sono previsti incontri, workshop ed un calendario di eventi off, showcooking e degustazioni guidate, rivolti agli addetti ai lavori e aperti al grande pubblico.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI https://www.festivalgiornalismoalimentare.it/news/al-festival-20-crediti-formativi-per-i-giornalisti

 
Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 sarà "vetrina" dell’Italia
FOOD & WINE - Appuntamenti
Scritto da Eva Panitteri   

ImageFOOD&WINE - Domenica 12 gennaio, con un evento al Teatro Regio, Parma ha dato ufficialmente il via al proprio anno di Capitale Italiana della Cultura 2020. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella partecipando all’evento ha affermato: “Parma sarà una vetrina dell’Italia. E questo impegno la porterà a sentirsi sempre più città europea. E’ sede dell’Autorità per la sicurezza alimentare e questa istituzione dell’Unione, così integrata nel tessuto della città, non sarà estranea agli impegni di quest’anno.

La sfida di un’alimentazione sana e di un’agricoltura sostenibile sono grandi temi per il nostro futuro e possono essere affrontati con successo soltanto se sorretti da una crescita di consapevolezza e, appunto, di cultura. La qualità del cibo è cultura, e la catena agro-alimentare sarà settore cruciale dello sviluppo sostenibile della nostra Europa”. VIDEO

 
SE NON E PARITARIA, NON è DEMOCRAZIA ....2
Politica Interna - Politica
Scritto da Irene Giacobbe   

Image Roma, 15,gennaio 2020- Si è tenuto nella sala delle Bandiere del Parlamento Europeo il convegno convocato da "Noi Rete Donne" per fare il punto sulle regole di democrazia paritaria introdotte , e su ciò che resta ancora da fare per migliorare la nostra democrazia .Aperto dal saluto di Marisa Rodano e dall'introduzione di Daniela Carlà ha dato la parola a donne provenienti da tutta italia, in rappresentanza tanto di esperienze positive che di risultati negativi, dopo l'introduzione della costituzionalista Marilisa D'amico e del collega costituzionalista Massimo Rubecchi. L'iniziativa di Noi Rete Donne ha ricevuto un prestigioso riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella con la consegna della medaglia in occasione proprio di questo convegno . Piu che riassumere per voi i contenuti vi consigliamo di ascoltare e guardare la registrazione dell'evanto effettuata da Radio radicale www.radioradicale.it/scheda/595387/democrazia-paritaria-in-italia-e-in- europa

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 30 di 1875
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB