spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Giugno 2020 Luglio 2020 Agosto 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1 2 3 4 5
Settimana 28 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 29 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 30 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 31 27 28 29 30 31
 

 


AFFI


 
tel_antiviolenza_donna
video testimonianza Bignardi

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home
Vinitaly 2019 - SILVIA BRANNETTI "La fatica non fa paura"
NUOVO SITO - Food & Wine
Scritto da EP   

ImageLAZIO – Riserva della Cascina è un'azienda agricola biologica a conduzione familiare, dove la passione per la viticoltura ha già accompagnato quattro generazioni. Gestita da Silvia Brannetti, cantiniera, talvolta vignaiola, sommelier e dirigente d’azienda…

Ma cosa definisce Silvia realmente, nella vita e nel business, e perché? Domanda molto difficile, ma in realtà ho delle caratteristiche che mi definiscono abbastanza bene, sia nella vita che nel lavoro: io metto passione in tutto quello che faccio, cerco di fare le cose al meglio delle mie possibilità, quindi impegno, e, ultima ma non per importanza, la tenacia. Quando fisso un obiettivo faccio di tutto per raggiungerlo. Mi chiedi perché: credo che non ci sia una motivazione vera e propria, sono fatta così!

Leggi tutto...
 
Vinitaly 2019 - ANNA LISA NADA "Condividere sempre di più"
NUOVO SITO - Food & Wine
Scritto da EP   

ImagePIEMONTE - Ada Nada è una piccola azienda vitivinicola con agriturismo, a conduzione familiare, situata a Treiso, borgo della Bassa Langa a cinque chilometri da Alba. Gestita da Anna Lisa Nada e dal marito Elvio, quarta generazione “in attesa dell’aiuto delle tre figlie Elisa, Serena ed Emma”.

Anna Lisa genera vini e la sua dichiarazione d’intenti è impressa nel nome storico dell’azienda di famiglia. Quando e come hai realizzato che questo sarebbe stato anche per te il lavoro della vita? Già da bambina sognavo di vivere per sempre in campagna, nella cascina Rombone. Poi ho viaggiato, ho studiato a Torino e solo quando ho incontrato Elvio con il quale ho condiviso la stessa passione ho capito che sarebbe diventato il lavoro della mia vita.

Leggi tutto...
 
Vinitaly 2019 - DOMINGA, MARTA, ENRICA COTARELLA "Forte legame con le origini"
NUOVO SITO - Food & Wine
Scritto da EP   

ImageUMBRIA e LAZIO - Il legame tra la Famiglia Cotarella ed il mondo del vino ha origine negli anni Sessanta. Alla fine del decennio successivo i fratelli Renzo e Riccardo, seconda generazione, fondano Falesco e trasformano una realtà a conduzione familiare in impresa dalla fama internazionale. Il testimone passa infine ai giorni nostri alle loro figlie: Dominga, Marta ed Enrica sono imprenditrici attente a temi quali innovazione, formazione, divulgazione, che si esprimono nelle scelte impresse al nuovo corso aziendale. Con attenzione anche al sociale, cui dedicano un progetto specifico. Ricerca, famiglia, innovazione, sorellanza e cura sono alcuni dei valori fondanti che guidano la loro gestione.

Leggi tutto...
 
Cultura dell'olio extravergine: "Il Raccolto dei Racconti" è in libreria
NUOVO SITO - Food & Wine
Scritto da Eva Panitteri   

ImageROMA - Il libro "Il Raccolto dei Racconti. Storie di olivi, olive e olio extravergine d'Italia" degli autori Maurizio Saggion e Nicola Di Noia, edito da Cinquesensi è in libreria. Acquistabile online è stato presentato in anteprima domenica 24 marzo al 12° Forum della Cultura dell’Olio, la giornata di FIS e AISO dedicata esclusivamente al mondo dell'EVO di alta qualità.

 

Un libro che, a tutti gli effetti il primo progetto di racconto del mondo dell’EVO attraverso le storie di vita di produttrici e produttori, è stato accolto con curiosità ed entusiasmo. Un progetto antropologico atteso che è riuscito a colmare un vuoto, perché, come ricorda Saggion: “Conoscevamo la Storia dell’olio, oggi comprendiamo le Storie dei produttori di extravergine di oliva di qualità. Abbiamo intrapreso questo viaggio nell’Italia dell’olio, perché sentivamo il bisogno di costruire una narrazione condivisa per fare sì che questo prezioso prodotto uscisse dalla collocazione di semplice condimento e si riprendesse il ruolo di alimento dotato di virtù salutistiche.”

 
DONNE IN POLITICA - Europa Unita: a Napoli un forum per le proposte delle donne
NUOVO SITO - Politica e Attualità
Scritto da La Redazione   

ImageNAPOLI - Le Contemporanee invita a partecipare all'evento La scoperta dell'Europa: le donne’ che si terrà sabato 30 marzo a Napoli. Presenti: ministre, scienziate, deputate, senatrici, giornaliste, economiste, imprenditrici, docenti, voci della politica e della società civile più impegnata.

Con il sostegno della Rappresentanza della Commissione europea in Italia, la “start up sociale e digitale” nata da un'idea di Sarah De Pietro, Valeria Manieri e Cristina Sivieri Tagliabue, (qui il VIDEO di presentazione) raccoglie “profili, idee e proposte dell'universo femminile e non solo” senza censure, per “scoprire nuove strade e un nuovo tempo on line e off line, per incoraggiare e supportare un vero protagonismo al femminile, fatto di contenuti originali, proposte e vera condivisione. Tra gli obiettivi più ambiziosi anche quello di redigere un Libro Bianco per l'empowerment femminile da proporre a partiti e istituzioni, in un modo innovativo, trasversale e inclusivo, mettendo a sistema tutte le intelligenze impegnate in politica, in azienda e operanti nel mondo della cultura e dell'accademia.”

Leggi tutto...
 
I confini del digitale: SI etica NO bias
NUOVO SITO - Giornalismo, Linguaggi e Media
Scritto da Eva Panitteri   

ImageROMA – In un mondo sempre più governato dagli algoritmi l’apporto etico caratteristico del pensiero umano non può essere messo da parte. Oggi che l’internet “degli oggetti” (il cosiddetto IOT, Internet of things) governa la maggior parte delle nostre attività pubbliche e personali, aprendo al pericolo di nuove forme di controllo sociale e personale, bisogna muoversi nella direzione della protezione delle persone e della privacy, diritto sancito a livello internazionale, governando effetti e risvolti su libertà individuali e modelli di democrazia.

Ammonisce il garante della Privacy: «Ogni progetto basato sull’intelligenza artificiale dovrebbe rispettare la dignità umana e le libertà fondamentali». Sviluppatori, produttori e fornitori di servizi AI devono pertanto valutarne preventivamente i rischi, adottando un approccio di tipo “precauzionale”, rispettando i diritti fondamentali, minimizzando i rischi per le persone ed evitando potenziali pregiudizi (bias) ed effetti discriminatori come quelli basati sulla differenza di genere.

Leggi tutto...
 
Meeting Famiglie: a Verona anche chi sostiene diritti e verità
NUOVO SITO - Politica e Attualità
Scritto da Surfing   

ImageVERONA - Non Una di Meno, la rete transfemminista estesa su tutto il territorio italiano, convoca tre giorni di mobilitazioni a Verona dal 29 al 31 marzo per manifestare ampio dissenso verso il World Congress of families, il raduno delle forze che vorrebbero riportare indietro sino al medioevo le lancette del tempo dei diritti civili in generale e di quelli delle donne in particolare, nelle stesse date in cui si svolge.

QUI il programma della tre giorni del rispetto e dei diritti di tutt* a Verona fatta di incontri, convegni, dibattiti, proiezioni, manifestazioni ed un corteo di chiusura. Di seguito due degli incontri della prima giornata,Venerdì 29 marzo @ Anpi - Via Cantarane, 26 Verona

Ore 18.00 – Incontro “Conosci il tuo nemico” Che cos’è il Congresso mondiale delle famiglie? Da chi è formato e come viene finanziato? Quali sono i suoi legami con l’estrema destra?

Ore 20.30 – Documentario “Aborto: le nuove crociate” Proiezione del documentario che svela i collegamenti tra le dimensioni nazionali e l’offensiva più ampia in corso in Europa, coordinata da una vera e propria lobby europarlamentare.

 
Meeting Famiglie: a Verona contro-iniziative in difesa dei diritti
NUOVO SITO - Politica e Attualità
Scritto da EP   

ImageVERONA - Migliaia di donne, tante associazioni, CGIL, CISL, UIL, il coordinamento nazionale dei comitati SE NON ORA QUANDO? che da anni si batte per una trasformazione culturale che porti al rispetto delle donne, faranno da argine al raduno a Verona degli integralisti della famiglia tradizionale, "forze reazionarie" che tentano di deprivare di diritti e libertà -da cui anche l'Università di Verona ha preso le distanze,- animando, sabato 30 marzo, un convegno, un flash mob ed una manifestazione

ore 10.00-13.00 incontro pubblico dal titolo “LIBERE DI SCEGLIERE” Interverranno, tra le altre, Livia Turco, Laura Boldrini, Monica Cirinná,  Cristina Simonelli,  Susanna Camusso, Franca Porto, Ivana Veronese, Lucia Annibali.

ore 13.30-14.00 flash mob LIBERE sul ponte pedonale di Verona, Castelvecchio. Un messaggio forte: il femminismo è ponte tra generazioni, ponte tra donne, ponte tra donne e uomini amici delle donne, ponte verso il futuro, ponte di transito per l’acquisizione di leggi  che hanno dato diritti alle donne.

dalle 14.00 corteo - Stazione FS  p.le XXV Aprile

 
Meeting Famiglie: a Verona va in scena il congresso CONTRO
NUOVO SITO - Politica e Attualità
Scritto da Eva Panitteri   

ImageDIRITTI - Il movimento globale pro-family, antifemminista, antiabortista, antigay e LGBT e suprematista della famiglia tradizionale “naturale” uomo-donna, sarà a Verona tra il 29 e il 31 marzo. Nel cuore della città proclamata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, terra che in momenti come Vinitaly o la stagione dell’Opera all’Arena si fa polo di cultura, si riuniranno cattolici ultraconservatori, associazioni religiose e laiche integraliste, politici omofobi, per parlare ed organizzare azioni contro LA FAMIGLIA ALTRUI.

Il vertice mondiale delle forze reazionarie, contrarie a tutti i diritti, tranne i propri, si riunisce con lo scopo dichiarato di “affermare, celebrare e difendere la famiglia naturale come sola unità stabile e fondamentale della società”. Una dichiarazione di guerra a chi non la pensa alla medesima maniera, che trova il sostegno dell'estrema destra europea -Italia inclusa- e di ospiti internazionali discutibili: dalla Russia, dalle repubbliche ex sovietiche ed a alcuni paesi africani giungeranno oppositori ed oppositrici di divorzio, auto determinazione delle donne, aborto e omosessualità, considerati alla stregua dei peggiori reati.

Afferma Filomena Gallo, Avvocata, Segretaria nazionale dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica: questo congresso è “organizzato da coloro che vogliono abbattere a colpi di proibizionismo i diritti delle donne, delle persone LGBT e di tutti i tipi di famiglie che non siano quelle dell’ortodossia cattolica.”

Leggi tutto...
 
LEGGE 194 - Diritti: ancora attacchi alle scelte libere delle donne
NUOVO SITO - Welfare e Salute
Scritto da Eva Panitteri   

Image ROMA - Un DDL presentato da Maurizio Gasparri e dai senatori Quagliarello, Mallegni e Gallone, tutti di Forza Italia, propone una modifica dell'articolo 1 del Codice Civile che anticipi al momento del concepimento il riconoscimento della capacità giuridica. La capacità giuridica è l’attitudine alla titolarità dei diritti che la legge italiana riconosce dall’evento della nascita. Riconoscere però la capacità giuridica ad un feto, di fatto significa negare un diritto della madre, la scelta di poter ad abortire legalmente. Continuano senza sosta gli attacchi alla Legge 194 ed ai diritti delle donne, sopratutto al diritto di scegliere se avere un figlio o meno. Con la modifica proposta infatti, dato che l’articolo 22 della Costituzione stabilisce che “nessuno può essere privato [...] della capacità giuri­dica”, una donna che volesse abortire verrebbe automaticamente a commettere un reato. Scrive Laura Onofri su Noidonne.org: «una proposta di legge subdola, che formalmente non tocca la legge 194, ma di fatto risulta essere un vero tentativo di abolirla». Che paese vogliamo proporre alle nuove generazioni? Dal proliferare delle attività contro la libera scelta delle donne, una tra tutte la manifestazione attesa a Verona sabato 30 marzo, pare che in Italia alcuni gruppi non vedano davvero l'ora di riavvolgere il corso del tempo e di tornare al medioevo.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 181 - 210 di 1925
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB