Nucleare: complessi missilistici a Kaliningrad
Scritto da La Redazione   
mercoledý 05 novembre 2008

ImageMOSCA – La risposta russa allo scudo stellare americano in Polonia e nella Repubblica Ceca, si concretizza nel progetto di installazione di complessi missilistici nell'enclave russa di Kaliningrad, sul Baltico. Lo ha annunciato il presidente Dmitri Medvedev, confermando le voci di corridoio filtrate dagli ambienti militari.  Per "neutralizzare" i war games americani la Russia schiera la propria risposta atomica, un "contro-scudo", anche questo "piazzato" nel cuore della vecchia Europa…

"Il capo del Cremlino ha anche reso noto che da Kaliningrad verrà effettuata una operazione di disturbo radio degli impianti del sistema Usa e che verranno mantenuti in stato di massima operatività tre reggimenti missilistici della città di Koselsk, nella Russia centrale, che avrebbero dovuto essere smantellati entro il 2010.[...]

Per Washington il solo scopo del dispositivo è scongiurare eventuali attacchi da parte di "Stati-canaglia" come l'Iran, la Corea del Nord o la Siria. Ma Mosca la considera una minaccia diretta contro la sua stessa sicurezza, anche perché l'amministrazione Usa uscente a suo tempo respinse la proposta di condividere l'utilizzo della stazione radar di Qabala, in Azerbaigian, già concessa in affitto alla stessa Russia". (La Repubblica - 5/11/2008).

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 05 novembre 2008 )