Caso Englaro: il Tar della Lombardia accoglie il ricorso della famiglia
Scritto da La Redazione   
marted́ 27 gennaio 2009

ImageMILANO - Annullato dal Tar lombardo il provvedimento con il quale la Regione Lombardia, il 3 settembre scorso, negava al personale sanitario la possibilità di interrompere l'alimentazione e l'idratazione forzate ad Eluana. Si legge nella sentenza del Collegio: «Rifiutare le cure è un diritto assoluto» e al punto 5.6: «conformandosi alla presente sentenza l'Amministrazione Sanitaria, in ossequio ai principi di legalità, dovrà indicare la struttura sanitaria dotata di requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi tali da renderla "confacente" agli interventi strumentali all'esercizio della libertà costituzionale di rifiutare le cure»  Un nuovo passo in avanti ed una nuova battaglia vinta per Beppe Englaro che dichiara: «Era quello che volevamo».