Violenza: prevenire Ŕ educare
Scritto da EP   
martedý 07 luglio 2009

ImageROMA - Un nuovo servizio, contro la violenza sulle donne e sui minori con ascolto telefonico e telematico 24 ore su 24, accoglienza, consulenze specialistiche e sostegno, è il progetto per il quale il Comune di Roma, U.O. Pari Opportunità, ha indetto una gara dell'importo complessivo di 195mila euro (scadenza ore 12.00 del 3 agosto 2009) per il biennio 2009/2011. «Occorre avviare azioni a tutela della vittima di violenza orientate prioritariamente sulla prevenzione mediante la sensibilizzazione ed educazione alla non violenza, in ogni ambito di socializzazione ovvero predisporre la tempestività degli interventi, in caso di segnalazione di casi a rischio, avvalendosi di strutture residenziali dedicate» si legge nel Capitolato.


«La violenza di genere, quindi sessuata, degli uomini contro le donne, assume un carattere multidimensionale che va dalle forme di violenza fisica e psicologica, consumate e subite soprattutto all’interno dell’ambiente domestico, fino agli atti di violenza sessuale ed agli stupri, da parte di individui o di gruppi, nelle strade o in luoghi pubblici. Si ritiene indispensabile predisporre ogni iniziativa tesa a prima di tutto decodificare valori ambigui ed alterati per affermare in generale,in ogni sede ed in ogni forma, il valore del rispetto della dignità di ogni donna, investendo altresì nella predisposizione di interventi affinché la persona riacquisti la sua capacità ad autodeterminarsi.»


Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno 3 agosto 2009 all'Ufficio Protocollo dell'ex Dipartimento XVII – via Tomacelli 146 – 00186 Roma. Per consultare la documentazione di gara o per averne copia telefonare ai seguenti numeri: 06-67104758 / 9725. Per scaricare il bando integrale e il capitolato tecnico, consultare le pagine dell' ex Dipartimento XVII.

 

Ultimo aggiornamento ( martedý 07 luglio 2009 )