Arabia Saudita: donne al voto il 14 marzo
Scritto da Eva Panitteri   
lunedý 12 marzo 2007

Image(RIAD) - Per la prima volta nella storia dell'Arabia Saudita le donne parteciperanno DIRETTAMENTE ad una consultazione elettorale. Il 14 marzo si terranno le elzioni dei consigli di amministrazione delle organizzazioni di rappresentanza delle guide religiose per i pellegrini musulmani. "Un passo notevole verso l'acquisizione da parte delle donne di tutti i diritti politici".

 

Suhaila Zinelabidine, attivista per i diritti umani e una delle guide religiose coinvolte nel voto ha dichiarato su islamonline.net: "Queste elezioni sono un passo notevole verso l'acquisizione da parte delle donne di tutti i diritti politici, nella speranza che questa iniziativa rappresenti la premessa per dare alle donne anche la possibilità di candidatura nelle prossime elezioni".

Nella tornata elettorale del 2002 le donne poterono votare solo tramite delega ad un parente maschio. La recente apertura -che ancora nega però alle donne saudite la possibilità della candidatura- è stata promossa dall'attuale ministro per il pellegrinaggio Fouad al-Farsi.

Fonte - ANSAmed

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 marzo 2007 )