IVG in Europa
Scritto da Fiorenza Taffetas   
luned́ 15 marzo 2010

ImageBRUXELLES - Continua a Bruxelles ed in Vallonia la campagna di sostegno e sensibilizzazione iniziata il 1° marzo su iniziativa delle Federazioni  laica e socialista dei centri di pianificazione familiare, e sostenuta dall’Università delle donne e dal Gruppo d’azione, a favore dei  centri extraospedalieri che praticano l’interruzione volontaria di gravidanza (IVG), nell'ambito delle celebrazioni del 20° anniversario della legge dell’aprile 1990 che depenalizza parzialmente l’aborto.  Attualmente si stima siano 18.500 le donne che ogni anno ricorrono all’IVG  in Belgio.  La prossima attività, prevista  per il 1° aprile, vedrà lo svolgimento di una marcia per il diritto all’aborto in Europa.