Aborto: una scelta legale
Scritto da La Redazione   
luned́ 15 marzo 2010

ImagePOLONIA - Sono destinati a suscitare roventi polemiche, i volantini e poster pubblicitari dell'ultima campagna lanciata da SROM, organizzazione femminista polacca a favore dell'aborto legale che invitano a recarsi in Gran Bretagna, piuttosto che rivolgersi a strutture clandestine. In Polonia, l'interruzione di gravidanza è vietata tranne che in alcuni casi, così i viaggi all'estero per le donne polacche diventano l'unica possibilità di abortire in sicurezza. Il testo recita: "LA MIA SCELTA - Biglietto aereo per l'Inghilterra a un prezzo speciale: 70 euro. Accomodation: 56 euro. Aborto in una clinica pubblica: 0 euro. Sollievo dopo una procedura portata avanti in condizioni decenti: non ha prezzo. Per tutto, si paga di meno di un aborto clandestino in Polonia" (fonte: Repubblica.it)