Discriminazioni salariali: la lezione francese
Scritto da Surfing   
venerd́ 13 agosto 2010

ImageEUROPA - In Francia la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di una dipendente che aveva fatto causa alla propria azienda per discriminazione salariale legata al genere: una comparazione dei suoi compensi con quelli dei colleghi uomini ha evidenziato disparità salariale nonostante -scrive la sentenza della Corte d'appello di Parigi approvata dalla Cassazione- vi fossero "lo stesso livello gerarchico, di classificazione, di responsabilità e di importanza riguardo il funzionamento dell'azienda" oltre a "capacità comparabili e un carico di stress dello stesso tipo". La donna, si legge nella decisione del giudice ripresa dal quotidiano economico Les Echos, nonostante "un'anzianità maggiore e un livello di studi simile" a quello dei colleghi, era meno pagata, senza che il datore di lavoro avesse dato "prova di elementi altri alla discriminazione che giustificassero questa disparità di trattamento". (Fonte: Il Giornale.it - 13/8/2010)