Il lavoro che non c'Ŕ
Scritto da EP   
venerdý 13 agosto 2010

LAVORO & OCCUPAZIONE - Chi c'è stato, in questi giorni rientra in città dopo un periodo di vacanza. Settembre, tradizionalmente il mese della ripresa, è il momento in cui può ripartire la ricerda di un lavoro per chi non lo ha, o vuole un cambiamento. La situazione però non è rosea: l'ISTAT a luglio segnalava in crescita il dato dei guovani senza lavoro: 29,2%, il peggiore dal 2004 (relativo a occupati e disoccupati nelmese di maggio 2010). Nulla di confortante neanche dal fronte del lavoro femminile: per le donne, prime ad uscire dal mercato del lavoro in tempi di crisi, sempre a maggio 2010, il dato segnalava le senza occupazione al 10,1%, in aumento rispetto al mese precedente che all'anno precedente. Dati che, chi governa, dovrebbe tenere ben bene presenti. Vedi anche dati ISTAT

Ultimo aggiornamento ( venerdý 13 agosto 2010 )