Le parole per dirlo. Come i media raccontano le donne degli anni 2000
Scritto da La Redazione   
giovedý 14 novembre 2013

ImagePossono, le parole, essere offensive e discriminatorie anche se cercano di descrivere, raccontare le donne e più in generale la questione femminile? E’ questo il tema dell’iniziativa “Le parole per dirlo. Come i media raccontano le donne degli anni duemila” promossa della rete GiULiA  Giornaliste Unite Libere Autonome (Coordinamento Emilia Romagna) in cui si fa il punto su come l’informazione in questi ultimi anni ha raccontato le donne, tra stereotipi e pregiudizi! La rappresentazione delle donne nei media, infatti, è uno dei principali fattori di incidenza nelle questioni relative la discriminazione di genere, e spesso la determina. L’iniziativa è promossa con il patrocinio della Provincia di Bologna, Ordine dei Giornalisti Emilia- Romagna, Aser, Commissione Pari Opportunità FNSI, Consigliera di Parità dell’Emilia- Romagna. L’appuntamento è per SABATO 16 NOVEMBRE ore 11, nella sala dello Zodiaco della Provincia di Bologna (via Zamboni, 13).