La Salute declinata al femminile: premiati i migliori ospedali italiani
Scritto da EP   
mercoledý 14 dicembre 2016

ImageSALUTE DONNA - Ieri (13 Dicembre 2016) a Milano, presso la Fondazione Culturale San Fedele, ONDA (l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, costituito a Milano nel 2005) ha premiato con i BOLLINI ROSA le migliori realtà nell’ambito dei servizi sanitari declinati al femminile. Le malattie cardiovascolari costituiscono la principale causa di mortalità e disabilità nella popolazione femminile di età superiore ai 50 anni. Tra i fattori di rischio, accanto a quelli “tradizionali” come ipertensione arteriosa, tabagismo, diabete mellito, età e sovrappeso, si evidenziano fattori specifici per il sesso femminile, come menopausa, sindrome dell’ovaio policistico, malattie autoimmuni e malattie associate alla gravidanza. “Le malattie cardiometaboliche sono sempre più diffuse nella popolazione femminile e meritano un’attenzione particolare in quanto patologie complesse con un forte impatto sulla salute generale della donna”, sottolinea Francesca Merzagora, Presidente di Onda. “Per questi motivi ONDA ha deciso di realizzare sul tema diverse attività tra cui, quest’anno, il Concorso Best Practice, coinvolgendo gli ospedali con i Bollini Rosa. Il nostro obiettivo è contribuire alla promozione di percorsi di prevenzione, diagnosi e cura declinati al femminile che tengano conto delle differenze genere-specifiche”.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 dicembre 2016 )