In difesa della Casa - 1000 Voci (3) GIULIA Giornaliste
Scritto da La Redazione   
luned́ 21 maggio 2018

Image«La continuità della Casa Internazionale delle Donne, […] è gravemente a rischio proprio per decisione di Virginia Raggi, prima sindaca della Capitale. Una fredda scelta burocratica assunta per "riallineare la Casa alle moderne esigenze dell'amministrazione capitolina". […] Le giornaliste aderenti a GiULiA giudicano la minaccia alla Casa una minaccia alla libertà democratica di poter esistere, perché e benché non "allineata" a progetti esclusivamente economici. Per la Casa va trovata una soluzione "alta", degna di un Paese civile che sappia difendere la propria storia. Le giornaliste, impegnate ogni giorno sulle tematiche della violenza e nel contrasto alle discriminazioni di genere nei luoghi di lavoro, si sentono chiamate in causa da questa minaccia, proprio perché la Casa è su questi temi - "anche" su questi temi - un luogo di dibattito e di confronto democratico, uno dei pochi gestito e pensato per le donne e dalle donne. La rete GiULia si associa dunque alle iniziative di protesta, sollecita una soluzione mediata della vicenda ed invita tutte le giornaliste italiane a seguirne gli sviluppi con la massima partecipazione.» GiULiA Giornaliste sostiene la Casa Internazionale delle donne

Ultimo aggiornamento ( luned́ 21 maggio 2018 )