Una petizione per Alan Johnston
Scritto da Eva Panitteri   
domenica 01 luglio 2007

ImageSono 111 -ad oggi- i giorni di prigionia  del giornalista della BBC Alan Johnston, rapito a Gaza lo scorso 12 marzo dal gruppo Armata dell’Islam.  Il primo giugno i rapitori facevano pervenire un primo video. Un secondo è stato recapitato lo scorso 25 giugno: qui,  con indosso dell’esplosivo, Johnston veniva mostrato al mondo per dire che i rapitori avrebbero fatto deflagrare l’ordigno se fossero stati fatti tentativi di liberazione con l’uso della forza. I colleghi di Johnston e la BBC tengono sempre viva l’attenzione sulla vicenda del giornalista mentre, attraverso il sito online dell’agenzia, è anche possibile firmare una petizione per il suo rilascio: sono già più di 180mila le firme e le adesioni, numero è in costante ascesa.

Firma la petizione.