spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 75 arrow IMMIGRAZIONE - I consultori AIED continueremo ad assistere gli irregolari
IMMIGRAZIONE - I consultori AIED continueremo ad assistere gli irregolari PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing1   
marted́ 26 maggio 2009

ImageROMA - I medici e il personale che operano nei consultori dell'Aied (Associazione italiana per l'educazione demografica) continueranno a fornire tutte le prestazioni a ogni paziente si rivolga a un loro consultorio, anche se immigrato irregolare. Si e' espresso in tal senso il comitato esecutivo nel corso del IX congresso nazionale, che si e' tenuto a Roma, votando una delibera che impegna i medici che operano all'interno dei propri consultori "a continuare a prestare la propria opera a favore tutti coloro che la richiedano, senza alcuna discriminazione e senza chiedere documenti", secondo "il dettato dell'articolo 35 della Costituzione e lo spirito dello Statuto dell'associazione stessa".

"La nostra e' un'obiezione preventiva", spiega il presidente Aied, Luigi Laratta, "verso una norma che consideriamo disumana, illegittima e ingannevole. Infatti il ddl non prevede piu' l'obbligo di denuncia per i medici, come nella sua iniziale stesura, ma abolisce l'articolo 35 del Testo unico sull'immigrazione, la legge Turco, per intenderci, che neanche la successiva Bossi Fini aveva eliminato, e che esonerava esplicitamente i medici dall'obbligo di denuncia dei pazienti che risultassero irregolarmente presenti nel nostro paese. Il medico sceriffo, insomma, esce dalla porta ma rientra dalla finestra. Ma nei nostri consultori continueremo a dare a tutti assistenza medica e informazioni, come facciamo da piu' di 35 anni, e non denunceremo mai nessuno". (Fonte ADUC)

Ultimo aggiornamento ( luned́ 01 giugno 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB