spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 7 arrow Chi scende : L'UniversitÓ Bocconi
Chi scende : L'UniversitÓ Bocconi PDF Stampa E-mail
Scritto da WebMaster   
domenica 18 marzo 2007

MILANO - L'Università Bocconi "viola le norme antidiscriminatorie". E' quanto afferma il tribunale di Bologna nella sentenza che da ragione a Jing Jing Huang, giovane studentessa di un istituto commerciale, diplomata a Bologna con il massimo dei voti, che aveva chiesto l'iscrizione all'università milanese.

Al momento dell'iscrizione le autorità accademiche avevano richiesto alla giovane studentessa 8.643 euro , cioè la cifra massima prevista tra le quattro fasce annuali, malgrado i familiari della ragazza disponessero di un reddito modesto. Angelo Provasoli, rettore della Bocconi ha dichiarato "la nostra Università applica criteri di tassazione differenti per gli studenti "domestici", cioè italiani e della comunità europea, e stranieri; per gli extracomunitari è prevista un'unica fascia che equivale alla quarta: èun meccanismo pensato per tutelare i "domestici". Dopo la sentenza qualcosa potrebbe cambiare fa capire il rettore.

(fonte: La repubblica)

Ultimo aggiornamento ( lunedý 26 marzo 2007 )
 
< Prec.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB