spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 13 1 2
Settimana 14 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 15 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 16 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 17 24 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Giornalismo arrow 3 maggio Giornata della Memoria per giornalisti/e vittime di mafie e terrorismo
3 maggio Giornata della Memoria per giornalisti/e vittime di mafie e terrorismo PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
lunedì 02 maggio 2016

ImageIl 3 maggio di ogni anno, in concomitanza con la Giornata della Libertà dell'informazione decretata dall'Assemblea Generale dell'Onu nel 1993 e organizzata dall'Unesco, l'Unci (Unione Nazionale Cronisti Italiani) celebra a partire dal 2008 la Giornata della Memoria dei giornalisti italiani uccisi dalla criminalità mafiosa e dal terrorismo. Quest’anno la manifestazione si terrà a Reggio Calabria. Il vice-presidente nazionale Unci, Leone Zingales, sottolinea: "Non c'era un evento che ricordasse in una sola volta tutti i giornalisti uccisi da mafie e terrorismo”. Nasce così l'istituzione di una Giornata dedicata a questi colleghi. "Mi piace sottolineare - continua Zingales - che la prima edizione ha avuto come palcoscenico il Campidoglio in Roma nel 2008. C'erano quasi tutti i familiari delle vittime. E c'erano anche giornalisti rimasti feriti in agguati terroristico-mafiosi". La manifestazione ha l’intento di ricordare l'esempio di chi ha pagato con la vita il desiderio di informare, di raccontare anche e soprattutto quello che è scomodo, di aver saputo raccontare con immagini e parole quello che andava taciuto. La Giornata serve anche a sostenere i/le troppi giornalisti/e che ancora oggi subiscono intimidazioni e minacce. I giornalisti e le giornaliste caduti/e o feriti/e nel compimento del loro dovere professionale saranno ricordati/e attraverso le testimonianze dei familiari e dei colleghi e colleghe che li hanno conosciuti/e. La Giornata, organizzata d'intesa con la Federazione della Stampa e l'Ordine nazionale dei giornalisti, si svolge sotto l'Alto patronato del Presidente della Repubblica. (Fonte UNCI)

Ultimo aggiornamento ( martedì 03 maggio 2016 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB