spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Maggio 2020 Giugno 2020 Luglio 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 23 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 24 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 25 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 26 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 27 29 30
 

 


AFFI


 
tel_antiviolenza_donna
video testimonianza Bignardi

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home
L'ARCHITETTRICE E LE ARCHITETTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Irene Giacobbe   
domenica 22 marzo 2020

ImageROMA  - Racconti al tempo del Corona Virus - Notizie di genere passate in sordina  

Un bel libro in Italia e il "Nobel" dell'architettura a due architette irlandesi. L'"Architettrice" è il romanzo storico di Melania Mazzucco  sulla vita e le opere di  Plautilla artista poliedrica e prima architetta della storia. l'autrice risostruisce la Roma del XVII secolo , la Roma dei Papi e del dominio di Bernini e la grande figura di Plautilla in un romanzo storico di grande fascino letterario e poetico ...e noi segnaliamo

Donne architette Martedì 17 marzo 2020 17:31

 GIO_Gender Interuniversity Observatory - Newsletter n. 54

Il prestigioso Premio Pritzker, il Nobel dell’architettura, quest'anno ha premiato due donne, Yvonne Farrell e Shelley McNamara, le fondatrici dello studio Grafton di Dublino. Nel corso di una carriera pluridecennale Farrell e McNamara hanno disegnato edifici iconici e nel 2018 hanno curato la Biennale di Architettura di Venezia all’insegna «della generosità di spirito e il senso di umanità che l’architettura colloca al centro della propria agenda, concentrando l’attenzione sulla qualità stessa dello spazio». Il premio, che in passato è stato assegnato a nomi illustri, in maggioranza uomini, ha visto solo altre tre donne insignite, ulteriore dimostrazione del perenne sbilanciamento ai livelli più alti della professione: Zaha Hadid, Kazuyo Sejima (con Ryue Nishizawa) e Carme Pigem (con Ramón Vilalta e Rafael Aranda). Quest’anno la giuria, composta da architetti e professori, ha ammesso che il mondo dell’architettura resta tuttora “dominato da maschi”. Le architette premiate sonofamose soprattutto per aver disegnato scuole e università come la Scuola di Economia della Bocconi di Milano (la loro prima commessa internazionale).

 

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB